3A INSIEME A SOSTEGNO DE
“L’ESTATE IN CENTRO”

DECINE DI BAMBINI E ADOLESCENTI DISABILI TORNANO A DIVERTIRSI ANCHE GRAZIE ALL’AIUTO DI 3A INSIEME, IL BRAND BENEFICO DI STUDIO3A-VALORE S.P.A.

Ripartono da Campolongo Maggiore (VE) le iniziative di 3A Insieme – brand benefico di Studio3A-Valore S.p.A. – con un aiuto concreto alle famiglie dei partecipanti a “L’estate in centro”, il campo estivo organizzato da “Famiglie e Abilità”, onlus di Bojon (VE) impegnata da anni sul campo della solidarietà per bambini in età evolutiva con difficoltà psico-fisica e relazionale.

Partito il 29 giugno all’Agriturismo Brenta Secca in via Corsivola a Campolongo Maggiore, il progetto si sviluppa in tre settimane – salvo ulteriori iscrizioni – coinvolgendo ogni settimana fino al 17 luglio un massimo di 15 tra bambini e ragazzi con disabilità dai 6 ai 18 anni di età, ciascuno dei quali viene affiancato da un operatore socio-sanitario.

L’obiettivo? Donare qualche settimana di serenità a decine di ragazzi, già fortemente provati dal periodo della quarantena, con attività ludiche che favoriscano lo sviluppo di specifiche competenze motorie e sociali pensate ad hoc per ogni ragazzo da operatori qualificati.

Nessun timore nemmeno sul fronte Covid. Le attività, infatti, si svolgono in gazebo all’aperto – o in ampie sale interne in caso di maltempo – con appositi percorsi che garantiscono la distanza sociale e scongiurano gli assembramenti grazie a ingressi e uscite suddivisi in tre differenti orari a distanza di 15 minuti l’uno dall’altro: dalle 8.15 alle 8.45 e dalle 12.15 alle 12.45.

A favorire il mantenimento delle misure anti-contagio sono gli OSS, presenti in rapporto 1:1 rispetto ai ragazzi, che indossano mascherine e, quando necessario, anche visiere protettive e guanti monouso.

Così, a distanza di poche settimane dalla donazione di 15 tablet all’Istituto Gramsci di Camponogara (VE), 3A Insieme lancia un altro segnale importante: nemmeno la pandemia ferma la solidarietà.